Menu
Offerta

NEOBOROCILLINA CON VITAMINA C 16 PASTIGLIE

NEO BOROCILLINA “1,2 MG + 70 MG PASTIGLIE CON VITAMINA C SENZA ZUCCHERO

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antisettici del cavo orofaringeo.

PRINCIPI ATTIVI:
2,4 diclorobenzil alcool; acido ascorbico.

ECCIPIENTI:
Mannitolo, polivinilpirrolidone K 30, copolyvidone, aroma arancia, gli ceril beenato, aspartame.

INDICAZIONI:
Antisettico del cavo orofaringeo.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR:
Ipersensibilita’ ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i; per la presenza di aspartame, il prodotto e’ controindicato in caso di fenilchetonuria.

POSOLOGIA:
Sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2-3 ore, fino ad un massimo giornaliero di 8 pastiglie.
Non superare le dosi consigliate.

CONSERVAZIONE:
Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C.

AVVERTENZE:
Le pastiglie senza zucchero contengono vitamina C, pertanto devono ess ere usate con cautela da soggetti che soffrono, o abbiano sofferto in passato, di nefrolitiasi (calcolosi renale) e da quelli affetti da Def icit di G6PD (Glucosio-6-fostato deidrogenasi), emocromatosi, talassem ia o anemia sideroblastica.
Il prodotto non contiene saccarosio, puo’ quindi essere assunto da chi deve evitare la somministrazione di tale zucchero.
L’impiego, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico orale puo’ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.
In tal caso e’ necessario interrompere il trattamento e istituire una eventuale id onea terapia.

INTERAZIONI:
Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici.

EFFETTI INDESIDERATI:
Sono stati segnalati molto raramente: reazioni di ipersensibilita’, se nsazione di giramento di testa, insufficienza respiratoria, edema dell a glottide, vomito, malessere, sudorazione, edema delle braccia, edema periorale, edema delle palpebre, edema del volto, orticaria, anemia e molitica, ittero.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
Non vi sono dati adeguati riguardanti l’uso di 2,4-diclorobenzil alcoo l e acido ascorbico in donne in gravidanza.
Nelle donne in stato di gr avidanza e durante l’allattamento, il prodotto va somministrato in cas o di effettiva necessita’.

 

SKU: 022632184.
Categories: ,

7,10 4,45

Disponibile

Confronta

Descrizione

NEO BOROCILLINA “1,2 MG + 70 MG PASTIGLIE CON VITAMINA C SENZA ZUCCHERO

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA:
Antisettici del cavo orofaringeo.

PRINCIPI ATTIVI:
2,4 diclorobenzil alcool; acido ascorbico.

ECCIPIENTI:
Mannitolo, polivinilpirrolidone K 30, copolyvidone, aroma arancia, gli ceril beenato, aspartame.

INDICAZIONI:
Antisettico del cavo orofaringeo.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR:
Ipersensibilita’ ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipient i; per la presenza di aspartame, il prodotto e’ controindicato in caso di fenilchetonuria.

POSOLOGIA:
Sciogliere lentamente in bocca una pastiglia ogni 2-3 ore, fino ad un massimo giornaliero di 8 pastiglie.
Non superare le dosi consigliate.

CONSERVAZIONE:
Conservare a temperatura non superiore a 30 gradi C.

AVVERTENZE:
Le pastiglie senza zucchero contengono vitamina C, pertanto devono ess ere usate con cautela da soggetti che soffrono, o abbiano sofferto in passato, di nefrolitiasi (calcolosi renale) e da quelli affetti da Def icit di G6PD (Glucosio-6-fostato deidrogenasi), emocromatosi, talassem ia o anemia sideroblastica.
Il prodotto non contiene saccarosio, puo’ quindi essere assunto da chi deve evitare la somministrazione di tale zucchero.
L’impiego, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico orale puo’ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.
In tal caso e’ necessario interrompere il trattamento e istituire una eventuale id onea terapia.

INTERAZIONI:
Evitare l’uso contemporaneo di altri antisettici.

EFFETTI INDESIDERATI:
Sono stati segnalati molto raramente: reazioni di ipersensibilita’, se nsazione di giramento di testa, insufficienza respiratoria, edema dell a glottide, vomito, malessere, sudorazione, edema delle braccia, edema periorale, edema delle palpebre, edema del volto, orticaria, anemia e molitica, ittero.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO:
Non vi sono dati adeguati riguardanti l’uso di 2,4-diclorobenzil alcoo l e acido ascorbico in donne in gravidanza.
Nelle donne in stato di gr avidanza e durante l’allattamento, il prodotto va somministrato in cas o di effettiva necessita’.